Gli appassionati di cucina possono stare sereni: i più nostalgici infatti potranno cucinare con l’aiuto di una bilancia da cucina vintage! L’idea vi piace?

In generale hanno un funzionamento meccanico e forme abbondanti di chiara ispirazione retrò si distinguono ovviamente dalle bilance più moderne e dal design minimalista. Sono indicate per chi vuole “essere alla moda”, no scherzo, per chi vuole introdurre un tocco di originalità nella sua cucina!

Sapete che cosa è un Cucchiaio bilancia? Quanti di voi ne hanno già sentito parlare? Di sicuro non molti, ma in realtà si tratta di un accessorio da cucina molto comodo e parecchi di voi lo andranno certamente a comprare, ora che lo hanno scoperto! questa tipologia di bilancia pesa alimenti è:

  •         simile ad un cucchiaio da cucina e serve per effettuare con la massima precisione pesate di pochi grammi, ad esempio per stabilire la quantità necessario di lievito, di sale o di qualche spezia.
  •         Tra i suoi vantaggi c’è anche quello di essere un oggetto davvero compatto, al punto da poter essere riposto comodamente nel cassetto delle posate.
  •         Ovviamente non può essere utilizzato per pesare grandi quantità di cibo.

Che cosa sono le Bilance da cucina a parete?

  •         Anche in questo caso stiamo parlando di una tipologia di bilancia per alimenti digitale che viene incontro ad esigenze ben precise, in questo caso quelle di persone che hanno davvero poco spazio in cucina e che quindi lo devono ottimizzare al massimo. Per approfondire: https://bilanciadacucina.it/
  •         Il vantaggio principale di una bilancia da cucina a parete, infatti, è appunto quello di poter essere fissata ad un muro tramite dei tasselli: in questo modo l’utensile sarà sempre a portata di mano e avrà un ingombro minimo, dato che quando non serve può anche essere ripiegato su se stesso.

A cosa servono le Bilance da banco?

  •         Si tratta di strumenti compatti e dalla precisione estrema, utilizzate nel settore alimentare per le esigenze, ad esempio, di panetterie, supermercati e macellerie, ma anche in magazzini e nell’ambito di alcune attività commerciali.
  •         Possono essere provviste anche di stampante per l’emissione di scontrini, cosa che le rende idonee ad essere utilizzate per vendere alimenti a peso.
  •         Le più tecnologiche permettono anche di interfacciarsi direttamente con pc o strumenti gestionali. Sono di solito costruite con materiali robusti e hanno piatti in acciaio inox lavabile e una portata fino ai 65 kg.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *